• La carità è
    La carità è

    stare col cuore aperto accanto ai poveri

  • Catechesi e Carità
    Catechesi e Carità

    Compito della Caritas parrocchiale è quello di animare l’intera parrocchia a crescere nella carità

  • Quando si dà ai poveri
    Quando si dà ai poveri

    ciò di cui essi hanno stretto bisogno, si compie un atto di restituzione più che un dono. (Gregorio Magno)

  • La missione della Chiesa
    La missione della Chiesa

    uscire dalla propria comodità e avere il coraggio di raggiungere tutte le periferie che hanno bisogno della luce del Vangelo (EG 20)

  • Se opportunamente riconosciute e valorizzate
    Se opportunamente riconosciute e valorizzate

    le capacità e le competenze dei migranti, richiedenti asilo e rifugiati, rappresentano una vera risorsa per le comunità che li accolgono. (Papa Francesco)

  • Nessuno può sentirsi escluso dall’amore del Padre
    Nessuno può sentirsi escluso dall’amore del Padre

    Ogni cristiano e ogni comunità sono chiamati ad essere strumenti di Dio per la liberazione e la promozione dei poveri (EG 187)

  • Anche Gesù proveniva “da un altro luogo”
    Anche Gesù proveniva “da un altro luogo”

    “dimorava in Dio Padre” ed è “venuto ad abitare in mezzo a noi (Papa Francesco)

Promozione Umana

niente vada perdutoE quando furono saziati, disse ai suoi discepoli: "Raccogliete i pezzi avanzati, perché nulla vada perduto" (Gv 6,12)

Siamo tutti consapevoli del fatto che, a fronte della povertà che si sta diffondendo, diminuiscono le risorse e diventa sempre più difficile rispondere a chi si rivolge alla Caritas (diocesana e parrocchiale) e alle tante associazioni che hanno scelto di mettere al centro le famiglie e le persone in difficoltà e di provare ad alleviare il peso che sono costrette a portare. “La nostra speranza è sempre essenzialmente anche speranza per gli altri – scriveva Papa Benedetto XVI nella Spes Salvi (48) – solo così essa è veramente speranza anche per me”.

Non possiamo negare che siamo circondati dalla generosità di tante realtà (aziende, associazioni, privati, ditte, …) che non si dimenticano dei più poveri e che, quando possibile, ci riforniscono di beni (alimentari e non) che sono per noi tutti di grande utilità. Capita alla Caritas Diocesana e anche ad alcune parrocchie, perché la Provvidenza non si dimentica mai dei più poveri …

Affinché tutto ciò possa diventare una risorsa comune … è indispensabile potenziare la rete di relazioni e cooperazione, e la Caritas – a partire dal proprio Centro d’Ascolto Diocesano, da sempre in stretta collaborazione con tantissime Caritas parrocchiali, e dalla Mensa di Via Baracca, dove si trova il nostro Magazzino – si impegna in “prima persona”. La rete di realtà coinvolte nel progetto si sta allargando e per saperne di più e farne parte è sufficiente contattare
Francesco Biagioni, Riccardo Campoli o Monia Montaleone tel. 055 36609236
Elsa Dini tel. 055 463891
oppure scrivere all’indirizzo nientevadaperduto @caritasfirenze.it

Ascolto 1

 
 

Volont

LeTorri

CV immigraz 
 

Mensa SF

 
 

Campeggio2